LTS RACING TEAM...NOVE ANNI DI ORGOGLIO FATTO IN CASA

....150 GARE, 42 VITTORIE ASSOLUTE, 52 PODI ASSOLUTI, 121 VITTORIE DI CATEGORIA IN UN MARE DI SPETTACOLO..... LTS RACING TEAM "COLTIVIAMO PROGETTI PER MIETERE SUCCESSI"!!!

AGM Srl IN COLLABORAZIONE CON LTS RACING TEAM NOLEGGIA PER SINGOLE GARE E/O PROGRAMMI


PER ULTERIORI INFO E COSTI

TINABURRI ALESSANDRO 339.2098652 OPPURE CONTATTACI SU ltsracingteam@virgilio.it

lunedì 11 giugno 2018

VALLEVERSA E' SEMPRE UN PIACERE!!!!


Siamo stati bene in questo ritorno in Oltrepo Pavese, in questo Rallyday Valleversa che ci ha riportato ad assaggiare le strade di casa, in una atmosfera che nei rally un po' mancava, tanti iscritti e tantissima gente sulle prove speciali e bravi i commissari a gestire il pubblico e lo staff della Scuderia Piloti Oltrepo' a gestire la gara in modo perfetto con la collaborazione di ACI PAVIA. Allora è stato un piacere esserci, col nostro carico di goliardia e voglia di stare insieme cercando nuovi stimoli e nuove obbiettivi che a sera inoltrata ci hanno fatto rientrare con tanti sorrisi e applausi. Un bravo va a tutto lo staff LTS RACING TEAM per aver vinto come al solito la classifica dell'assistenza perfetta e una bravo va ai nostri ragazzi impegnati in gara TINABURRI EMILIANO che leggeva le note a DENNY CREVANI colorato SCUDERIA EFFERRE  a bordo della MITSUBISHI EVO IX ed alla coppia MAURO VAGAGGINI e MANUELA PERISSINOTTI con la loro MINI di classe RACING START. Un bravo perchè anche se la domenica non ci ha visti protagonisti in classifica tutti hanno raccolto lo spirito vero di questa giornata condividendone gli splendidi momenti. Quarti di classe e trentaquattresimi assoluti per l'esordiente coppia CREVANI-TINABURRI "Per Denny era la prima volta sulla Mitsu, non è una vettura semplice per nessuno figuriamoci all'esordio, sappiamo di essere stati lenti in molte parti ma oggi l'importante era fare chilometri per capire un po' meglio la vettura senza fare danni. Col passare delle prove alcune cose ci sono riuscite meglio ci sarà magari occasione di provarne altre, di certo faccio i complimenti al mio pilota per come ha condotto la gara, con entusiasmo e piacere , lavorando pian piano e di sicuro non è mancato il divertimento. Lo ringrazio per l'occasione che mi ha dato, io ero al primo rally su asfalto farlo col culo su di una Mitstu lascia un sapore particolare, una splendida domenica". MAURO e MANUELA invece dopo la prima prova si sono goduti la gara dalla piacevole ospitality LTS "Abbiamo deciso all'ultimo di venire in Valleversa per stare in compagnia e passare un fine settimana rilassante, racconta MANUELA,  sapevamo che la Mini era ancora con le specifiche da salita non pensando di soffrire così tanto il percorso. Nel corso della prima prova lo sconnesso ci ha fatto giocare un paio di jolly e a quel punto abbiamo preferito rientrare a far festa con gli amici, sarebbe stata una domenica di sofferenza e rischi inutili, a volte sono decisioni da prendere, e comunque stare in compagnia non è stato così male se ti segue una squadra che ti fa sentire come nel giardino di casa".....e alla fine nel "giardino" in piazza a Stradella è comparsa anche una super paella di quelle che a fine giornata ti godi tutto raccontandoti come è andata.....noi ci stiamo bene nel nostro "giardino" che sia rally, Velocità Montagna, Slalom o Baja è sempre LTS RACING TEAM SHOW!!!!

P.S. UN MONDO DI AUGURI A MONICA DI FELICE COMPLEANNO....CONTINUA COSI'.....ANCHE A CUCINARCI IN ASSISTENZA 




giovedì 7 giugno 2018

RITORNO IN VALLEVERSA!!!


la Val Versa riaccende i motori, dopo quelli storici anche quelli moderni, e se ACI PAVIA ha fatto un gran lavoro insieme al suo presidente Marino Scabini in occasione del 4 Regioni, oggi i complimenti li facciamo ai ragazzi della Scuderia Piloti Oltrepo' capaci di far tornare su di una terra ricca di storia motoristica circa 90 equipaggi, è un Rally Day ma un elenco così corposo vuol dire buona cosa. LTS RACING TEAM sarà della partita, partecipando a questo piacevole ritorno che vedrà il suo centro nevralgico nel centro di Stradella. Con la Mitsu numero 15 al via ci saranno CREVANI DENNY navigato da TINABURRI EMILIANO, un esordio per entrambi, se da una parte DENNY, portacolori della SCUDERIA EFFERRE, per la prima volta sarà alla guida della MITSUBISHI EVO IV, EMILIANO farà l'esordio nei rally classici dopo i Cross Country, il tutto in una classe non facile, ma con tanta voglia di portare a termine un'ottima giornata di gara. LTS RACING TEAM accompagnerà anche la coppia VAGAGGINI MAURO insieme a PERISSINOTTI MANUELA  a bordo della MINI COOPER S 1.6 di classe Racing Star, un impegno non facile per loro su strade che non hanno mai percorso ma decisi a condividere una giornata di sport e passione controllando la classifica al passare di ogni chilometro. Come in occasione delle migliori tradizioni lo staff al seguito sarà da spettacolo perchè LTS RACING che sia rally day o coppa del mondo rimane fedele alla linea.....LOSPETTACOLOPRIMADITUTTO!!!!

sabato 2 giugno 2018

METEREOLOGICA VERZEGNIS!!!


....Ormai è qualche edizione che l'appuntamento del CIVM nella cronoscalata Friulana Verzegnis-Sella Chianzutan è condizionata dal meteo, temporali improvvisi, il sole che riasciuga l'asfalto ma solo in alcune zone, parti bagnate e altre meno, tutto quanto trasformando la gara di molti in un terno al otto, quasi come se il primo avversario da battere sia nascosto fra le nuvole che avvolgono le Alpi Carniche. E anche questa ultima edizione non è stata da meno, condizionando in maniera pesante i risultati di chi cercava di farsi spazio per i posti che contano ai fini del campionato. I nostri non sono stati da meno, ormai è quasi una condanna, sempre a combattere con la scelta dei pneumatici con la speranza che il meteo non si accanisca. Molto difficile la prima salita quando il temporale ha coinvolto le vetture formula costringendo tutti ad un crono che gli ha portati lontani dalle posizioni di vertice, un po' meno la seconda salita anche se in parte la gara era già decisa. MIRKO VENTURATO con la GLORIA C8F 1000 aspettava il sole per testare a fondo le ultime soluzioni tecniche ma in condizioni di asfalto precario si fa fatica. "Non sono stato molto fortunato nelle prime due tappe del CIVM oltre ad essere due appuntamenti non proprio favorevoli alla mia vettura oggi ci si è messo anche il meteo a complicare le cose, abbiamo apportato modifiche importanti e sarebbe stato positivo svilupparle e testarle, vedremo di rifarci nei prossimi appuntamenti per presentarci in ottima forma alla Trento Bondone con cui ho un debito dalla passata stagione". Settimo di gruppo E2SS vincendo la solitaria classe MIRKO chiude al trentottesimo posto assoluto pagando la prima salita sotto la improvvisa pioggia. Meglio FEDERICO LIBER che anche lui coinvolto dal meteo avverso non poteva esprimersi nel pieno delle sue potenzialità ma comunque confermava la leadership di Campionato. "Abbiamo lottato contro il meteo, ormai Verzegnis è questa, l'importante era fare comunque due buone salite anche per raccogliere i punti per il campionato italiano, purtroppo capita che partire 10 minuti prima o dopo col meteo fa grande differenza e oggi non siamo stati fortunati, la strada per il tricolore è ancora lunga e bisogna gestire le forze oggi ho raccolto il massimo dalle condizioni ed a volte bisogna anche fare i calcoli." Tutta la parte assistenza vettura di LTS RACING TEAM è stata sulle spalle di ALESSANDRO FIORONI per l'occasione accompagnato da FRANCESCO CAGNANI che ha fatto da spalla visto che il grosso del gruppo era impegnato all'HELLAS RALLY RAID, un grazie ed un applauso per una trasferta lunga e umida sperando che l'arrivo della bella stagione faccia conservare i pneumatici da pioggia in cantina!!!!


giovedì 31 maggio 2018

STUPENDAMENTE HELLAS !!!


Sette giorni di gara attraversando il Peloponneso non lo racconti con qualche riga, i veloci sterrati fra gli ulivi, le stradine di montagna, le pietraie dove la pista si vede appena, la spiaggia con la sua pineta e quando arrivi alla fine ti meriti gli applausi, se li meritano tutti gli applausi, chiunque abbia fatto parte di questa spedizione. Gli YAMAHA YXZ 1000 LTS RACING TEAM hanno visto tutti l'arrivo sulla spiaggia bagnata dalle cristalline acque mediterranee, raccontando di tappe veloci col sorriso ed altre meno, dove si è esultato o dove si è imprecato ma comunque dimostrando di aver creato un gruppo che può fare bene anche in queste competizioni internazionali dove esperienza e tecnica ne trovi da vendere. La classifica finale ci lascia un ottimo HELLAS RALLY RAID da cui dobbiamo ripartire e far tesoro delle cose buone correggendo gli errori di inesperienza ma la parte positiva è molta e regala fiducia per il resto della stagione. Bravi gli equipaggi LTS RACING TEAM primo fra tutti GIANERNESTO ASTORI in coppia con OSCAR VIOLA, quarti alla fine del rally a circa 15 minuti dal podio, la prima volta a bordo del YAMAHA gli ha consegnato una gara sempre di livello, hanno gestito le risorse in modo perfetto senza rischi eccessivi chiudendo una settimana di gara che merita i complimenti di tutti.  In ordine a metà classifica gli altri VAGAGGINI MAURO - PERISSINOTTI MANUELA  al decimo posto seguiti da BOSIO GIANLUCA - GALESI MONICA  e da TINABURRI ALESSANDRO-TINABURRI EMILIANO, tante cose buone per i tre equipaggi e qualcosa da correggere. Sicuramente è stata pagata con qualche errore la poca esperienza in questo tipo di gare che ha un po' limitato l'azione in classifica del gruppo proveniente dai Cross Country Rally ma molte tappe hanno dimostrato che si può arrivare a risultati molto importanti. MAURO  e  MANUELA hanno sempre corso nella top ten della classifica gestendo il mezzo in maniera impeccabile, nemmeno una foratura pur mantenendo un ottimo ritmo e tolti alcuni errori di gestione gara sicuramente si sarebbero giocati posizioni importanti in classifica. GIANLUCA  e MONICA per la prima volta insieme hanno fatto una gara tutta in crescendo salendo fino a sesto posto assoluto poi lasciato a causa di una tappa sfortunata, bravi, non era facile per loro trovare subito il ritmo e bravissima MONICA che si è adattata subito al tipo di gara, un buon HELLAS concludendo una gara divertendosi e provando a stare con la classifica importante. Dodicesimi a metà classifica TINABURRI ALESSANDRO e TINABURRI EMILIANO che hanno espresso tante cose da vertice di classifica purtroppo condite da qualche errore di troppo "Abbiamo pagato l'inesperienza al tipo di gara, racconta EMILIANO, che poi ci siamo trascinati per la settimana, il promo giorno con una navigazione non perfetta, il secondo con un passo troppo sostenuto ed abbiamo pagato, però sappiamo di poter viaggiare con i primi, ci servirà per le prossime gare, abbiamo imparato molto". Per la coppia piacentina è comunque arrivata una vittoria di tappa ed un secondo posto, segno che anche loro possono correre per la classifica importante. Più attardato ALBERTO VAGAGGINI in coppia con ROBERTO MARZOCCO costretti a fermarsi per tre tappe a causa di un problema fisico patito da ALBERTO che ha dato un grande contributo in assistenza affiancando i meccanici. Della partita anche ENRICO ERCOLANI  con MAX POLETTI su POLARIS RAZOR che si sono uniti alla spedizione LTS RACING TEAM e che dopo le prime ottime giornate di gara sono stati costretti al ritiro causa rottura meccanica. Una squadra che in corso di gara si è occupata anche dell'equipaggio rumeno ANDREI MUSETEANU- PAINAT CLAUDIU che hanno visto il traguardo nonostante qualche problema a che si sono uniti al gruppo LTS RACING TEAM portando una novità a gara iniziata. Encomiabile il lavoro dei meccanici MATTEO VITALI  ed EMILIANO NEGRUZZI chesi sono caricati sulle spalle una settimana difficile di lavoro facendo un lavoro stupendo. In somma tante, ma tante cose buone su cui lavorare, una esperienza fantastica in uno scenario storico da favola....ma in cima a tutto un gruppo fantastico che ha lasciato il segno in questo STUPENDAMENTE HELLAS!!!!
































giovedì 17 maggio 2018

HELLAS RALLY RAID.....LTS CASA ITALIA!!!!


....una settimana di gara,  milleduecento chilometri di prove cronometrate, circa 300 iscritti in rappresentanza di 27 nazioni provenienti da tutto il mondo, questi alcuni numeri dell'edizione 2018 dell'Hellas Rally Raid che partirà da Olympia in un'atmosfera mitologica di sport e storia antica. Gli sterrati della Grecia ci aspettano ed LTS RACING TEAM sarà presente alla ricerca di un risultato di prestigio nel raid fra i più importanti in terra Europea. Ci saranno tutti gli equipaggi italiani iscritti fra gli SSV che il team piacentino avrà il dovere di accompagnare VAGAGGINI MAURO-PERISSINOTTI MANUELA che saranno al via da vincitori del Trofeo Italiano riservato agli SSV, VAGAGGINI ALBERTO-MARZOCCO ROBERTO faranno loro da spalla cercando il risultato importante, BOSIO GIANLUCA-GALESI MONICA saranno per la prima volta insieme ma l'esperienza di tanti rally può significare molto, ASTORI GIANERNESTO-VIOLA OSCAR per la prima volta saranno al via con il loro nuovo ssv decisi a far esperienza e migliorare dopo ogni chilometro, TINABURRI ALESSANDRO-TINABURRI EMILIANO ritorneranno insieme dopo essere rientrati anzitempo dalla Sardegna per motivi personali pronti a far bene in Grecia, tutti saranno al via su SSV YAMAHA YXZ1000 by LTS, per l'occasione si unirà al gruppo LTS  anche la coppia ERCOLANI ENRICO-MAX POLETTI su POLARIS RZR1000 TURBO deciso a lottare con la folta pattuglia YAMAHA.  "Siamo pronti, racconta ALESSANDRO presidente del Team, sappiamo che è una gara lunga e con tante insidie ma possiamo farci notare, ci siamo preparati a dovere e ogni YAMAHA YXZ1000 è pronto ad aggredire gli sterrati greci, portiamo in questo raid soluzioni nuove e performanti, per questo dobbiamo ringraziare X-RACE SSV SETTING e SPAZIO MOTO dei fratelli CAVUOTI per la preziosa collaborazione e PIRELLI per le soluzioni dei pneumatici che sicuramente offrono un valore aggiuntivo fondamentale alle prestazioni dei veicoli. Abbiamo lavorato tanto sapendo delle difficoltà che ci aspettano ma siamo convinti di poter partire per fare una buona classifica, non sarà facile anche perché la concorrenza è ostica e noi siamo alle prime esperienze ma c'e' margine per fare un'ottima gara, ci rende orgogliosi anche il fatto di accompagnare in gara tutti gli equipaggi italiani della categoria SSV quasi a rappresentare la nazionale dei veicoli side by side". Verifiche domenica ed il via nella prima tappa di lunedì.....poi ci sarà spazio per gli aggiornamenti via FB in attesa di raccontarvi questa grande avventura!!!

giovedì 10 maggio 2018

TOCCATA IN TERRA SARDA!!


Sarà una rapida ma fondamentale trasferta quella in cui sarà impegnato l'equipaggio del LTS RACING TEAM composto da TINABURRI ALESSANDRO  e TINABURRI EMILIANO in occasione del BAJA TERRE DI GALLURA valido per il Campionato Italiano Cross Coutry che sugli sterrati sardi andrà in scena questo fine settimana in concomitanza con il Campionato Italiano Rally Terra. Fondamentale per la classifica di campionato italiano e per testare nuove e fondamentali novità in vista della partecipazione all'HELLAS RALLY RAID che vedrà impegnata tutta la squadra dal prossimo fine settimana. "I meccanici hanno fatto un gran lavoro per permetterci di essere la via in questo fine settimana su queste strade sarde che sono fra gli sterrati più belli del panorama nazionale. Sarà una gara importante per tanti fattori e ringraziamo che ci ha sostenuto e chi ha collaborato per essere pronti anche in questa occasione. Cercheremo di sfruttare al meglio questa occasione importante ed onorare un evento che merita il massimo impegno e tutto il nostro plauso, non sarà facile stare fra i primi anche perchè abbiamo intenzione di testare nuove soluzioni ma come sempre partiamo per ottenere il massimo poi faremo le valutazioni del caso col passare delle prove che saranno sicuramente stupende ma anche piene di insidie". A seguire l'equipaggio il fidato GIALNLUCA BOSIO, il resto della banda sicuri che ci sosterrà da casa.....aspettiamo anche voi!!!

martedì 8 maggio 2018

UNA STRANA STORTA NEVEGAL!!!


Ne sono successe un po' di tutte in questo esordio del Campionato Italiano Velocità Montagna, il meteo ha scombinato più volte le carte, la direziona di gara di sicuro non ha avuto un compito facile accendendo discussioni varie fra gli addetti ai lavori e in più ci si è messa anche una buona dose di sfortuna. Se da una parte facciamo i complimenti a FEDERICO LIBER per un'ottima prima prova di campionato che lo conferma tra i favoriti del neonato campionato italiano per vetture a propulsione motociclistica, dall'altra abbiamo fatto i conti con la gara probabilmente più sfortunata da quando LTS RACING TEAM ha iniziato la sua avventura automobilistica. FEDERICO e la sua GLORIA C8P EVO hanno come al solito volato e i favori del meteo gli hanno dato una mano che spesso la sorte gli ha negato, sesto assoluto e primo di gruppo E2SS confermando, come dicevamo un'ottimo esordio di campionato. Sfortuna nera invece per i piloti a marchio LTS RACING TEAM, MIRKO VENTURATO pronto per conquistare i primi punti di campionato e dopo un ottimo Costo vedeva concludersi anzitempo la cronoscalata bellunese per una rottura di un particolare del cambio della sua GLORIA C8F LIGHT, in questa gara ancora più performante grazie a nuove soluzioni, ma la sfiga oggi si era accanita e in questa domenica strana rientrava anche TINABURRI ALESSANDRO  e la GLORIA C8F EVO che a causa di un filtro olio difettoso rischiava danni seri per un principio d'incendio subito domato che fortunatamente non lasciava strascichi se non quello del ritiro nella seconda manche di gara dopo che veniva fermato sulla linea di partenza in attesa delle decisioni della direzione gara che studiava il meteo. Non meno sfortunato l'esordio di ALBERTO VAGAGGINI che non si ritrovava nella tipologia di garae problemi di assetto lo spingevano a fermarsi dopo la prima salita di gara. "Siamo contenti per FEDERICO, racconta TINABURRI, per il resto una domenica in cui di certo la sorte non ci ha dato una mano. in quindici anni di attività non ci era mai capitata una domenica così storta, se la dobbiamo pagare ogni 15 anni ci può anche stare, certo che due vetture ferme per due guasti contemporanei che da quando siamo in attività non si erano mai verificati è da record o da statistica,  faremo tesoro anche di questo, come sempre diciamo non si finisce mai di imparare. Ora guardiamo avanti, ci aspetta una stagione ricca di appuntamenti importanti e non ci possiamo girare indietro, i ragazzi in officina sono già al lavoro, loro sono la forza di LTS insieme si riparte di slancio, siamo sicuri di rifarci subito come siamo sicuri che MIRKO è pronto per questo campionato".

venerdì 4 maggio 2018

IL NEVEGAL PER LA PRIMA TRICOLORE!!!!


Si comincia....le dolomiti Bellunesi e l'asfalto della Cronoscalata Alpe del Nevegal per la prima prova der Campionato Italiano Velocità Montagna 2018. LTS RACING TEAM presente per dare sostanza ad una stagione ricca di impegni nazionali ed esteri con l'obbiettivo di meravigliare sempre e provare nuove sfide. Come la nuova sfida del Campionato italiano per vetture a propulsore motociclistico ma non solo.....al Nevegal con una piacevole novità. Se MIRKO VENTURATO proverà ad essere il "rompiscatole" di turno con la GLORIA C8F LIGHT,  TINABURRI ALESSANDRO proverà a puntare alla top ten dell'assoluta per confermare una vittoria di gruppo ottenuta nel 2016 con la GLORIA C8F EVO 1400 e se parliamo di monoposto allora FEDERICO LIBER  e la sua GLORIA C8P EVO 1600 partono fra i favoriti per la vittoria di campionato.....non ci si nasconde con un personaggio del genere, ma non è finita, rimane la gradita sorpresa. A stappare la prima bottiglia che significa CIVM è ALBERTO VAGAGGINI che a bordo della MINI RACING START PLUS 1.6 avrà una lotta dura in una categoria intensa, un esordio per assaporare una specialità nuova, tutta da scoprire con entusiasmo e voglia di imparare.....ingredienti per una buona ricetta ne abbiamo anche sulle Alpi Bellunesi....da domani si sfideranno i 245 iscritti, noi ci siamo, la pancia del Renault Magnum con alla guida il sapiente Franco dal Marocco sale in montagna....La sfida continua....FORZA RAGAZZI!!!!!

martedì 24 aprile 2018

LE ORME LTS NEL DESERTO!!!!!


Affrontare una gara desertica fra le più impegnative del panorama mondiale non è proprio semplice, correre su percorsi dove al via vedi partire i migliori piloti professionisti delle case ufficiali ti deve far  pensare....Alcune cose sono andate molto bene...altre meno....altre ci lasciano un bagaglio di esperienza che sarà utile per sempre, però il gruppo LTS RACING TEAM ha calpestato la sabbia del deserto del MERZOUGA RALLY 2018. Raccontare una settimana di gara in un comunicato diventa difficile, come diventa difficile raccontarne le emozioni e la fatica di gareggiare e fare assistenza in condizioni estreme, pertanto i primi complimenti vanno alla coppia RUDI GATTA insieme a DAVIDE COMINARDI che partivano con l'obbiettivo di vedere il traguardo portandosi a casa la prima esperienza desertica a bordo dello YAMAHA YXZ 1000 LTS. Hanno finito, anche se con qualche fatica fisica e qualche problema meccanico, gli è mancata a volte un po' di esperienza nell'affrontare quel tipo di terreno su di una vettura nuova per loro, per il resto gli facciamo i complimenti. La macchina alla mattina era sempre pronta per affrontare al meglio la tappa e loro diverse volte hanno corso con ottimi tempi, come nel prologo e nell'ultima tappa, in alcuni casi hanno sudato ma li in mezzo non è facile per nessuno, la sfortuna peggiore è capitata nella tappa maraton di due giorni dove sono rimasti insabbiati e fermi fra le montagne desertiche....a quel problema hanno pensato gli "audaci" del gruppo meccanici.....nove ore di deserto notturno per la riparazione ed il rientro della vettura al bivacco ed un'esperienza da conservare per tutta la vita. Bravi RUDI e DAVIDE anche stanchi ed in situazioni dure non vi abbiamo mai visto mollare, orgogliosi di avervi accompagnato in questa avventura che di sicuro non scorderete mai. STEFANO PELLONI e PAOLO CECI ci hanno provato, di sicuro la fortuna non gli è stata vicina, altre cose dovranno essere studiate, il ritmo in alcuni casi è stato ottimo ma qualche rottura meccanica li ha allontanati dalla zona classifica che conta fino a portarli al ritiro. Peccato, si sperava di fare meglio, ma a volte le gare sono anche queste ed il MERZOUGA non ti aspetta.....se gira storta ti fermi, purtroppo è così. Ma i ragazzi emiliani hanno la forza per ripartire per rifarsi, una stretta di mano va anche a loro a STEFANO PELLONI che di sicuro non si perde d'animo e PAOLO CECI che da esperto pilota e navigatore ha tutte le carte in regola per ambire ad un progetto vincente, la classifica che conta è solo questione di tempo. Il resto dei complimenti vanno ai ragazzi che sono stati partecipi in questa avventura, ALESSANDRO FIORONI  e TINABURRI EMILIANO in assistenza LTS RACING TEAM, che hanno seguito le vetture ed gli equipaggi durante tutta la trasferta in stretta collaborazione con il grande MICHELE SALOMONI della OFFICINA SALOMONI S.n.c. di Rioveggio, grazie del tuo aiuto, insieme abbiamo fatto un gran lavoro e ci portiamo anche a casa un'avventura desertica da raccontare davanti ad un buon bicchiere di vino. Un grazie particolare ad ANGELO MONTICO ed all'assistente Josef per la serata in compagnia. Un grazie immenso a SARA BIOLI per gli spaghetti e le penne che ci hanno regalato sapore di casa ed a CHIARA  e CECI che spesso ci fornivano di birra ai primi segni di sconforto idrico e grazie a chi ci ha seguito e sostenuto da casa staff, partners e amici... Un grazie particolare al Campione CARLOS CECHA per i consigli.....un vero uomo di sport oltre che grande atleta.Ci aspettano nuove avventure ed altri percorsi  LTS RACING TEAM non si ferma mai....fra le curve veloci asfaltate e gli sterrati polveroso ci saremo sempre.....ora le orme LTS RACING sono anche nel deserto!!!!!








mercoledì 11 aprile 2018

LTS FRA LE DUNE DEL MERZOUGA!!!!


....Le case ufficiali ed i migliori piloti da tutto il mondo....Le moto, i quad ed i sidebyside....e poi le dune....quelle sahariane, quelle dell' Afriquia Marzouga Rally Dakar Series 2018....Ci saremo anche noi in quel mondo per una settimana di gara, LTS RACING TEAM con un'altra sfida, l'ennesima avventura, per ricordare che di strada ne abbiamo fatta tanta ma di polvere ne dobbiamo mangiare ancora molta, ma se sei fra i partenti vuol dire meritarsi gli applausi. Si inizia domenica con il prologo e poi cinque giornate di tappe per provarci....ed a provarci con gli YAMAHA QUADDY YXZ 1000 nati in Emilia saranno DAVIDE COMINARDI in coppia con RUDI GATTA, per loro sarà un'avventura nuova, pronti alla sfida, anche quella con loro stessi, per cercare di arrivare in fondo e salire sul palco senza dover pensare ad una classifica a cui si penserà alla fine. Non è facile per loro, cercheremo di accompagnarli, di spingerli sicuri che ci metteranno spirito e sacrificio per vincere questa sfida. Compagni di viaggio saranno i più esperti PELLONI STEFANO navigato da CECI PAOLO.... non si fanno pronostici in queste gare, si fanno le gare e basta.....e loro la possono fare. Chissà cosa ci può portare dalla Romagna, terra di tanti campioni del motore, questa coppia....noi saremo con voi ad aspettarvi dietro le dune.....Il Renault Magnum LTS RACING TEAM è arrivato in assistenza.....nella sua pancia oltre ai due YAMAHA YXZ le moto dei compagni di viaggio AGAZZI SIMONE su HONDA, CATANESE FRANCESCO su YAMAHA, PAPA GIORGIO su KTM, TARRICONE FRANCESCO su BETA, MANA CLAUDIO su KTM....venerdi ci saremo anche noi...ora siamo nel mondo....siamo al MERZOUGA!

ELENCO ISCRITTI

SEGUITECI SU http://www.merzougarally.com/ OPPURE AGGIORNAMENTI SU FB PER OGNI TAPPA




martedì 10 aprile 2018

LA PRIMA E' UN COSTO FELICE!!!!


E anche la stagione delle cronoscalate 2018 è iniziata....iniziata in uno splendido fine settimana di sole, caldo, come  i saluti di chi non vedevamo da qualche mese, caldo come il tifo lungo la lingua d'asfalto che da Cogollo del Cengio porta sull'altopiano di Asiago, caldo come l'applauso per un risultato meritato che ci ha reso ancora una volta protagonisti di questa Salita del Costo. Volevamo iniziarla bene la stagione ed è stato fatto, siamo pronti per il 2018 a scalar le montagne. Che bravi i nostri ragazzi, da PARISI ANDREA che anche se preso da un po' di emozione per la gara casalinga chiude nella top ten con un ottimo 9 posto assoluto ed il terzo di categoria, con l'esordio nella classe 1600 con la più potente GLORIA C8F EVO  1400. Un bel regalo per sponsor e tifosi che lungo il percorso lo hanno spinto tanto....Bravo ANDREA si può migliorare ancora ma questa è la strada anzi la salita giusta, orgogliosi di accompagnarti nel tuo percorso, in attesa di altre prove.  Bravo a MIRKO VENTURATO che ormai usa la piccola GLORIA C8F LIGHT come fosse una bicicletta facendola scattare sempre nei posti che contano per la classifica, anche al Costo dove il percorso era contro i cavalli inferiori del "millino" MIRKO ha dato spettacolo salendo all'undicesimo posto assoluto ovviamente vincendo la categoria, lo attendiamo con ansia nel campionato italiano ed in salite più "guidate". Un bravo a FEDERICO LIBER ma soprattutto un grazie per averci regalato la prima stagionale suonata del nuovo motore 1600 by ANDREA MONTAGNA....quinto assoluto e vincitore di categoria....che dire, viene facile sorridere perchè se il buon giorno si vede dal "millino" allora ci sarà da divertirsi....abbiamo iniziato bene con la stessa voglia di sempre di stare davanti e con lo stesso spirito.....si anche quello di "spirito" infatti sono rimaste anche le conferenze stampa "impossibili"...per noi non cambia nulla il marchio è sempre LTS RACING TEAM....diciamo che ci facciamo notare....e lo facciamo bene.....ah...restando sempre in tema di cavalli....questa volta non a vapore, la giornata è stata festeggiata anche lungo le colline piacentine....GLORIA TINABURRI in coppia con WEZAMIN facevano l'esordio stagionale per la prima gara di ENDURANCE IPPICO.....può darsi che sia un vizio di famiglia o che sia anche per lei la strada buona....ma anche la piccola GLORIA ci ha regalato una vittoria di categoria....Brava.....basta saper scegliere bene la strada ed il risultato arriva sempre....per le conferenze stampa però..... ne parleremo più avanti!!!!
 
- SI RINGRAZIANO PER LE IMMAGINI TRATTE DA FB TAZIO E KETTI, CREATIVA PHOTO AGENCY PH F.GIURIATO, CRIHELMETDESIGN, MARTINCICH LORENZO -







martedì 27 marzo 2018

OSTERIA LTS??? AL PRIMAVERA SI FAN LE FESTE!!!!


....Volevo iniziare con questo titolo l'apertura del Campionato Italiano Cross Country SXS, un titolo che rispecchia il weekend di gara, in una ospitality che sembrava un'osteria di paese, con gente sana e di bocca buona, insieme, a bere un bicchiere, a cantare, a prendersi in giro per chi avesse fatto il tempo peggiore in prova e a festeggiare chi è salito sul podio. Con ospiti con cui si è discusso, a volte animatamente, ma sempre per trovare un soluzione per raccontare che le gare non sono solo cronometro ma sono anche un percorso che ci unisce e ci fa incontrare persone stupende.....allora un brindisi va a tutti voi che avete fatto parte di questa osteria che per qualche giorno ci ha visto come amici di vecchia data in terra friulana. La gara invece è stata stupenda e ricca di colpi di scena, dove ancora una volta la squadra LTS RACING TEAM ha lasciato un segno indelebile nel BAJA DI PRIMAVERA che ci vedeva impegnati a RAUSCEDO. Già da sabato le coppie TINABURRI ALESSANDRO-BOSIO GIANLUCA  e VAGAGGINI MAURO-PERISSINOTTI MANUELA lottavano per le prime posizioni assolute, mentre VAGAGGINI ALBERTO insieme a VALENTINA BOI e DENNY CREVANI - TINABURRI EMILIANO davano vita a coppie esordienti che miglioravano settore dopo settore. Le prove ricche di insidie mettevano a dura prova i mezzi e l'assistenza era come sempre al top, ALESSANDRO, MATTEO, EMILIANO e FRANCO consegnavano sempre mezzi perfetti ad ogni riordino, mentre MONICA era padrona dell'"osteria" viaggiante. Ancora più difficile la domenica che in origine prevedeva due prove sul percorso inverso del sabato. Il settore selettivo veniva variato dalla direzione gara il sabato sera consegnando una prova in parte nuova che avrebbe condizionato le difficoltà di navigazione. TINABURRI-BOSIO partivano dando il massimo per mantenere la seconda posizione assoluta, mentre VAGAGGINI-PERISSINOTTI lottavano per la terza, CREVANI-TINABURRI continuavano a migliorarsi nella guida mentre purtroppo finiva la gara di VAGAGGINI-BOI che si fermavano per non "sciogliere" il motore a causa di alte temperature causate dal fango sul radiatore. L'ultima prova era decisiva per le posizioni di testa e consegnava a TINABURRI-BOSIO il secondo posto assoluto ed il primo del gruppo TM2, VAGAGGINI-PERISSINOTTI tenevano un ritmo alto e sfruttando le decisioni della Direzione Gara che infliggeva penalità cronometriche ad alcuni concorrenti si involavano sul terzo gradino del podio assoluto conquistando la seconda piazza nel gruppo TM2, stessa cosa per CREVANI-TINABURRI che vedevano premiata la loro costanza ed il buon lavoro all'esordio con un felice terzo posto nel gruppo TM2. TINABURRI ALESSANDRO "Abbiamo fatto un lavoro fantastico come sempre, partivamo nel gruppo TM2 derivato dalla serie e con le modifiche concesse dal regolamento dimostriamo ancora una volta che la nostra filosofia premia, si riesce ad essere competitivi contenendo i costi, così facendo si aprono le opportunità per altri piloti di avvicinarsi a questa specialità mantenendo affidabilità e prestazioni eccellenti. Lo YAMAHA YXZ 1000 è un mezzo fantastico che gestito bene da tanto anche senza dover spendere una follia, oggi non avremmo mai preso Ventura che oltre a mettere in campo una guida eccellente era dotato del motore con kit turbo che fa una differenza notevole, ma considerando le prove ed i chilometri percorsi il distacco è rimasto contenuto,  non è un discorso di motore, i nostri motori motociclistici li conoscono bene in velocità montagna, è un discorso di obbiettivo: vincere, divertirsi, essere competitivi anche contro i prototipi di classe superiore e contenere i costi, noi di LTS RACING TEAM la vediamo così e i risultati ci danno ragione, ora guardiamo anche a competizioni più lunghe come MERZOUGA o HELLAS e i costi e l'affidabilità fanno ancora più differenza". La stagione è cominciata, il gruppo c'e', i mezzi sono pronti.....l'osteria ce la portiamo da casa....le feste non finiscono!!!!!





giovedì 22 marzo 2018

BAJA DI PRIMAVERA....LTS RICOMINCIA DA QUATTRO!!!


Si ricomincia....i cancelli della LTS RACING TEAM aprono per dare il via ufficiale a questa stagione sportiva 2018. Lo start sarà negli sterrati friulani, per questa che si presenta come una stagione ricca di novità e appuntamenti importanti, e per non farci mancare nulla questa prima gara sarà inaugurata facendo uscire dall'assistenza LTS RACING ben 4 equipaggi per affrontare il primo appuntamento del Campionato Italiano Cross Country. Davanti a tutti la coppia VAGAGGINI MAURO insieme a PERISSINOTTI MANUELA, appena premiati per la vittoria del trofeo 2017 saranno al via per difendere titolo e fare gli onori di casa. A fare da alfieri ci saranno VAGAGGINI ALBERTO navigato da VALENTINA BOI, coppia nuova, con VALENTINA all'esordio nella specialità ma sicuri che il calore e la spinta di tutto il team saprà fargli respirare aria di casa fin dalle prime battute. Coppie inedite anche per gli altri due equipaggi: TINABURRI ALESSANDRO affronterà il Primavera in coppia con BOSIO GIANLUCA che dovranno cercare di ribadire il podio assoluto dell'edizione 2017 mentre TINABURRI EMILIANO in questa occasione farà da navigatore al debuttante di specialità CREVANI DENNY, che dopo aver provato tutto quello che si può provare nei test è pronto per affrontare una gara in ottime condizioni. Tutto il resto non è cambiato.....è sempre LTS RACING TEAM, con i sui splendidi ragazzi in assistenza, con l'ospitality degna del miglior Masterchef, con i sorrisi e la voglia di divertirsi.....le carte si scopriranno pian piano, ma state pronti il programma 2018 è da grande squadra. Vi aspettiamo a Rauscedo, per le due tappe di sabato e domenica....noi ripartiamo, noi ci siamo e siamo carichi....anche delle bollicine per brindare!!!!!

domenica 21 gennaio 2018

......L'ARRIVO A DAKAR!!!


Dopo qualche giorno, a mente fredda, ripensi a tutto.....a quello che è andato bene, alle giornate difficili, a quelle dodici tappe e ai seimilacinquecentochilometri che sono lunghi anche da scrivere, partendo da Monaco per poi attraversare il Marocco, la Mauritania ed arrivare in Senegal. A quanto è stata dura e difficile, i sorrisi e le fatiche, le poche ore passate a riposarsi e tante a correre con l'obbiettivo di arrivare in fondo e alla fine, lungo le sponde del Lago Rosa, la strada che ti porta a Dakar......siamo arrivati e per noi è comunque un successo. STEFANO PELLONI insieme a GIANLUCA CROCIANI  a bordo del YAMAHA YXZ 1000 LTS RACING ci sono riusciti, ce lo siamo raccontato cento volte, mentre in officina si preparava il mezzo, bisogna arrivare in fondo, sarà dura ma bisogna farlo. Ed allora IN ALTO LE MANI  e applausi per questa avventura che non è solo gara ma è anche un pezzo di vita che ti rimane dentro. Dodici tappe dove l'equipaggio Emiliano-Romagnolo ha passato momenti stupendi ed altri difficili. "Era la prima volta che affrontavo l'Africa a bordo delle quattro ruote, dopo tante volte in moto, racconta STEFANO, sapevo che sarebbe stata dura, ma per certi versi sono contento. Vedere Dakar è già stata una vittoria, siamo partiti con questo obbiettivo ed è stato raggiunto. Non ci eravamo posti il problema di un piazzamento in classifica, ora a mente fredda un po' di rammarico rimane. Il mezzo è andato sempre benissimo ed in alcune tappe abbiamo corso fra i primi di categoria vincendo una tappa, altre giornate sono state più sfortunate e alcuni errori di guida, che in una gara così lunga ci stanno, ci hanno danneggiato piu' del dovuto. Le ore di ritardo ci hanno penalizzato in classifica ma le singole tappe hanno raccontato che si poteva lottare per le posizioni che contano. E' esperienza che devo conservare perché l'arrivo a Dakar voglio che sia una destinazione da cui partire per poter sfruttare al meglio la vettura nella stagione che stiamo programmando". Di fianco a lui GIANLUCA CROCIANI "Ringrazio STEFANO per avermi dato questa opportunità di accompagnarlo in questa avventura, anche per i copilota è massacrante, devi pensare a tante cose, a volte la navigazione è più semplice altre volte ti trovi nel nulla e devi decidere alla svelta cercando di fare la scelta giusta. In due è più semplice e ci siamo subito trovati bene, peccato per qualche errore perché si poteva raccontare anche di un risultato ottimo in classifica visto che STEFANO alla guida si è trovato subito bene con il mezzo e l'affiatamento fra di noi è stato perfetto". TINABURRI ALESSANDRO "Abbiamo lavorato con entusiasmo a questo progetto, sapendo che si poteva arrivare in fondo, ora sappiamo di più, possiamo pensare di lavorare anche per la classifica in competizioni come questa. Abbiamo raccolto dati importanti sulla meccanica per migliorare alcune cose anche se devo dire che l'affidabilità del YAMAHA LTS RACING ha sorpreso anche noi, sotto questo aspetto abbiamo fatto un ottimo lavoro, certo la classifica non ci premia ma di questo parleremo con STEFANO, per il resto dobbiamo fare un applauso a tutti, all'equipaggio, allo staff di LTS RACING TEAM che ha preparato il mezzo e a chi ha seguito la spedizione Africana, primo su tutti ALESSANDRO FIORONI che ha fatto un lavoro strabiliante in assistenza, ora prepariamo la stagione 2018 sarà lunga ma abbiamo buoni progetti".....A proposito di ALESSANDRO FIORONI....Allora Sandrino, com'è andata in Africa??? "E' dura ragazzi, intendo che è dura sul serio, li non si finisce mai, ancora mi devo riprendere, però ragazzi...... è da rifare....."....Beh se la mano alla fine te l'è venuta a stringere anche uno che di nome fa FRANCO PICCO allora vuol dire che ti sei meritato questo arrivo a Dakar e che grazie a te ci è arrivato anche LTS RACING TEAM!!!