LTS RACING TEAM...NOVE ANNI DI ORGOGLIO FATTO IN CASA

....150 GARE, 42 VITTORIE ASSOLUTE, 52 PODI ASSOLUTI, 121 VITTORIE DI CATEGORIA IN UN MARE DI SPETTACOLO..... LTS RACING TEAM "COLTIVIAMO PROGETTI PER MIETERE SUCCESSI"!!!

AGM Srl IN COLLABORAZIONE CON LTS RACING TEAM NOLEGGIA PER SINGOLE GARE E/O PROGRAMMI


PER ULTERIORI INFO E COSTI

TINABURRI ALESSANDRO 339.2098652 OPPURE CONTATTACI SU ltsracingteam@virgilio.it

lunedì 7 settembre 2009

A VITTORIO VENETO TINABURRI CONCEDE IL BIS

85 partenti di cui 8 nella categoria "E" nella penultima prova del Campionato Italiano Formula Driver "Pista" si sono dati battaglia Domenica a Vittorio Veneto, ma davanti a tutti è comparsa per l'ennesima volta la Predator's gialla di Tinaburri. Stupenda la prova imbastita dalla TRC Racing con un' organizzazione come sempre perfetta, come perfetta e' risultata essere la giornata dei ragazzi del LTS Racing Team, così Alessandro ha "bissato" la vittoria conseguita a maggio sullo stesso tracciato. Una vittoria costruita con una condotta di gara senza sbavature che non solo ha portato Tinaburri sul gradino più alto del podio di categoria ma che ha visto la Predator's essere la vettura più veloce in assoluto. Una classe E, quella di Domenica, numerosa e agguerrita come non si vedeva da tempo: Tinaburri e Marcon (Predator's 1000), Casani (Predator's 600), Rainer (Formula Gloria), Querin (Sport Prototipo 1000), Tosolini (Sport Prototipo Alfa), Marangoni e Pasut (Proto VST). Tinaburri è partito in crescendo e dopo aver ottenuto un terzo posto nella prima manche, dove la pista risultava essere più scivolosa del solito, prendeva la vetta della corsa già dalla seconda manche per tenerla fino a fine giornata, chiusa con una finale perfetta. La giornata però è stata di quelle da "coltello fra i denti" e Tinaburri ha dovuto dare il massimo per avere la meglio su un Casani in forma smagliante, Marcon sempre veloce, Querin deciso a dimostrare le potenzialità del suo Sport Proto e gli altri, arrivati a Vittorio Veneto per cercare la prestazione da podio. Una vittoria costruita non solo al volante ma anche nella gestione gara dove in assistenza tutto il LTS Racing Team non ha sbagliato nulla, dalla gestione gomme alla scelta del setting vettura. Il crono a fine giornata segnava una finale chiusa da Tinaburri con 2.29, 60 (unico a scendere sotto i 2 min. e 30), Casani 2.31,10 (gara stupenda con la Predator's 600), Marcon 2.33,80 (sempre regolare), Querin 2.36,14 (tempo compreso di 5 sec. di penalità che gli sono costati il podio). A seguire gli escusi dalla finale primo dei quali un Rainer stranamente più lento del solito seguito da Marangoni, Tosolini e Pasut che si ritirava per noie meccaniche nel corso della seconda manche. L'ennesimo successo per Tinaburri in una stagione che per essere la prima sta regalando tante soddisfazioni, dopo la vittoria di classe nel XIV TROFEO MACOTA, dopo aver conquistato la vetta sempre di classe "E" nella classifica del Campionato Italiano Formula Driver ora il successo di Vittorio Veneto sancisce l'assoluta competitività della Predator's e del suo pilota anche nel Campionato Italiano Formula Driver "Pista". Il prossimo appuntamento che vedrà in pista Tinaburri e LTS Racing Team è fissato per il 20 settembre con il I° Formula Driver BSL Bertola Servizi Logistici a Castel San Giovanni presso il polo logistico.
Vittorio Veneto ha visto in pista anche la 4° prova del trofeo "Flavio Di Bari" riservato al monomarca Predator's 600 dove si e' imposto per la terza volta Bassi Fabrizio che consolida il primo posto in classifica seguito dal veloce piacentino Braghè Fabio e da un sempre migliore Crozzolo Federico.

Nessun commento: